Gli interventi che riguardano la chirurgia orale sono molteplici e vanno dall’estrazione di denti al rialzo del seno mascellare, passando per l’applicazione di impianti.

La chirurgia orale o Chirurgia Odontostomatologica è una branca della chirurgia maxillo-facciale che si occupa del cavo orale. Chi opera è un odontoiatra in possesso dell’adeguata specializzazione.

La chirurgia orale ha fatto grandi progressi grazie a nuove tecniche e tecnologie.

Al Centro Odontoiatrico Prati applichiamo con successo da decenni tecniche innovative di chirurgia mininvasiva che permettono ai nostri specialisti di operare con ripercussioni minime e maggiore precisione operatoria.

Questo comporta notevoli vantaggi, soprattutto quando gli interventi vanno a interessare zone a rischio come seno mascellare e nervi: ad esempio nel caso dell’estrazione dei denti del giudizio inclusi inferiori.

Gli interventi su impianti possono essere suddivisi in 2 fasi:

Fase 1 

Gli impianti vengono inseriti con un procedimento chirurgico semplice e vengono poi lasciati indisturbati per un periodo che può andare da 6 settimane a 3-4 mesi, a seconda del tipo usato; in questo periodo l'osso si rimodella creando un forte legame biologico con l'impianto, altrettanto valido di quello esistente con i denti naturali.

 Fase 2

Terminato la osso integrazione, vi si connette una parte addizionale, chiamata “moncone”.Il nuovo dente verrà costruito in modo personalizzato, secondo le esigenze estetiche e funzionali di chi lo deve ricevere e verrà stabilmente collegato al moncone. La fabbrica del nuovo dente assicurerà la giusta forma, dimensione, colore e adattamento.

Durante la visita, gli specialisti del nostro centro valutano se procedere con gli impianti classici o con la chirurgia mininvasiva che ha tempi di esecuzione ridottissimi (una sola seduta di poche ore).

Richiedi informazioni

Accetto le regole sulla Privacy

Accetta   Rifiuta